CODICE: 6550

Valle d’Aosta Doc, Donnas

Regione

Donnas (Valle d’Aosta)

Vitigno

Nebbiolo (Picotendro)

Uomo

Associazione di produttori

Cantina

Caves Cooperatives de Donnas

Vitigno
Tipicamente coltivato in un’area del Piemonte e in alcune località ai piedi delle Alpi. I vini da Nebbiolo presentano sempre colore rubino con riflessi granati, che con l’invecchiamento si trasformano in toni più aranciati. Si tratta di vini che presentano fresche note fruttate in gioventù; spesso si evolvono negli anni in eleganti note di fiori secchi, talvolta di sottobosco. Può sviluppare sentori terziari speziati, di tabacco e goudron. Vini sempre di buona struttura, i tannini impiegano, in genere, molti anni ad ammorbidirsi. In Valle d’Aosta il Nebbiolo viene anche chiamato Picotendro.
Terroir
I terreni della parte bassa della regione Valle d’Aosta sono ti tipo morenico, un misto di ghiaia, sabbia e materiale organico trasportati dall’antico ghiacciaio che ha modellato la vallata. Il clima è caratterizzato da scarse precipitazioni, con buona e continua ventilazione. Le estati sono calde, con elevate escursioni termiche tra il giorno e la notte. La componente sabbiosa e il raffreddamento notturno garantiscono al vino Donnas una buona finezza. Il paesaggio è stato modellato nei secoli dagli uomini che costruirono terrazzamenti su cui coltivare i filari delle viti con il sistema “a pergola”.
Uomo
Le famiglie valdostane possiedono in genere appezzamenti piccoli e frammentati, a volte pochi terrazzamenti. È questa situazione che li ha spinti a realizzare, con il sostegno economico di tutti, una unica cantina di vinificazione. Molte famiglie contribuiscono alle diverse attività svolte nella cantina comune dedicando una quota di ore di lavoro. Si continuano a tramandare tradizioni antiche, come la potatura che lascia tralci lunghi circa due metri appoggiati su listelli di legno di castagno. Questo metodo permette una buona esposizione dei grappoli al calore che si riverbera dal terreno nelle fredde notti di ottobre, quando il Nebbiolo si trova nella fase finale di maturazione.
Vinificazione e affinamento
Vinificazione “in rosso” con macerazione molto lunga, con rimontaggi e follature. Fermentazione malolattica e affinamento in botti grandi per almeno un anno. Dopo l’imbottigliamento segue un affinamento in bottiglia di almeno un anno.
Note degustative
Colore rosso rubino, con riflessi di colore granata. Profumo molto fine, in cui prevalgono i piccoli frutti rossi. Si avverte una evoluzione verso sentori di mandorla essiccata e spezie dolciastre, come la noce moscata. Al gusto si presenta secco, con eleganti note fruttate e tannini evidenti ma non aggressivi. Molto elegante, con retrogusto fine leggermente mandorlato.
Entra nel Club

Hai l'età legale per fare uso di alcolici?

Devi avere l’età legale per bere alcolici per accedere a questo sito.